Italian English French German Portuguese Russian Spanish
Press

Dieta delle arance, vitamina C ed addio influenza

In tutti i casi, influenza a parte, le arance, così come del resto gli agrumi in generale, sono una vera fonte di benessere.

 

La dieta delle arance per fare il pieno di vitamina C e dire addio all’influenza.  Sarebbe senza dubbio una bella cosa, e in parte corrisponde alla realtà, perché è noto che la vitamina C contribuisce a contrastare efficacemente le malattie da raffreddamento e anche l’influenza, tuttavia con quella che è annunciata quest’anno, che oltre tutto dovrebbe essere anche più virulenta delle precedenti, le sole arance non basteranno. Sicuramente potranno essere un valido aiuto, ma dire addio all’influenza è un po’ esagerato.

In tutti i casi, influenza a parte, le arance, così come del resto gli agrumi in generale, sono una vera fonte di benessere, perché oltre alla vitamina C, contengono un gran numero di altre vitamine e minerali, indispensabili per la buona salute dell’organismo. Ma la parte del leone la fanno gli antiossidanti, indispensabili per contrastare i radicali liberi, tra i veri responsabili dell’invecchiamento cellulare e quindi anche di tanta malattie tipiche della terza età.

Fare la dieta delle arance non vuol dire che i pasti devono essere a base di questo agrume, ma che le arance devono in tutti i casi essere presenti in tavola, ma soprattutto anche al mattino, per la prima colazione e duranti gli spuntini di metà mattinata. Questo, poi, è  il periodo in cui l’offerta delle arance è pressoché illimitata, la pari dei mandarini e degli altri agrumi, e sarà così ancora per qualche mese, per cui sarebbe opportuno approfittare del momento e consumarne in quantità industriale, come a voler fare il pieno.

Le arance sono anche amiche di chi vuole combattere i chili in eccesso, perché contengono poche calorie, solo 34 per 100 grammi, e possono essere mangiate e consumate anche in succo, ovviamente non quelli di produzione industriale, ma quelli fatti ni casa con le arance rosse, le migliori in assoluto, e il classico spremiagrumi, il tutto avendo cura di non aggiungere zucchero.

Le arance rosse sono da preferirsi rispetto alle altre perché sono ricche di antociano, un flavonoide che combatte i radicali liberi e aiuta quindi l’organismo a mantenersi sempre in forma. Inoltre, queste arance aiutano a combattere le infezioni, contribuiscono a migliorare significativamente la condizione cardiovascolare, contrastano la sindrome del colon irritabile e aiutano anche contrastare il diabete. In definitiva, sono un vero toccasana, uno dei tanti doni che la natura elargisce a piene mani, e che troppo spesso sono ignorati perché l’uomo, nella sua mancanza di lungimiranza, preferisce utilizzare i prodotti che trova al supermercato di provenienza industriale perché sono più comodi; basta infatti svitare il tappo e versare e si può bere senza troppi problemi, anche se si sa che non è la stessa cosa.

Un po’ come quando si decide di fare una dieta, si preferisce affrontare i rischi legati ad una dieta estrema che con ogni probabilità nel lungo periodo potrebbe essere causa di disturbi abbastanza seri, piuttosto che adattare la solita dieta di tutti i giorni alle esigenze contingenti.  I successi in tutti i campi sono per lo più legati alla capacità di saper guardare e soprattutto vedere lontano, solo che mentre nel campo del lavoro questo non è alla portata di tutti, per quanto riguarda la salute dovrebbe essere una cosa abbastanza scontata.

 

Purtroppo si dà più importanza alla praticità, alla comodità, piuttosto che ai vantaggi di cui si potrebbe giovare l’organismo grazie a qualche piccolo sacrificio, o meglio, a un po’ di buon senso. E il buon senso suggerisce, in particolar modo in questo periodo di fare un largo consumo di arance, preferibilmente le rosse, sia da mangiare che come spremuta fatta in casa, ma anche di tutti gli altri agrumi, perché poi tra qualche mese sarà più difficile trovarli, o almeno, ad un prezzo conveniente.


Fonte: www.tuttasalute.net



Ultime News

Contatto

Orchidea Frutta S.r.l.

Sede legale: via Zara, 41
70018 Rutigliano (BA) - ITALY

Sede Operativa:
S.P. 240 Delle G. Orientali, Km 1,000
70018 Rutigliano (BA) - ITALY

Tel.: +39 (080) 476.10.03
Fax:
+39 (080) 476.85.41
email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza i cookies.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

User Login