Italian English French German Portuguese Russian Spanish
Press

Orchidea Frutta: "Si prevede una buona stagione dell'uva da tavola dal 15 agosto in poi"


"Se a causa della qualità mediocre dovuta alle condizioni meteorologiche incerte durante i mesi di maggio e giugno, abbiamo avuto un avvio blando della campagna dell'uva Victoria, dalla prima settimana di agosto in poi saranno presenti sul mercato grappoli di qualità superiore." A dichiararlo a FreshPlaza sono i responsabili aziendali della Orchidea Frutta, azienda pugliese di Rutigliano (BA), specializzata nella produzione e distribuzione di uva da tavola, ciliegie, agrumi, pesche, albicocche, angurie e carciofi.

"Abbiamo appena iniziato la raccolta della varietà Superior seedless, ma al momento stiamo subendo la concorrenza spagnola sui mercati esteri. La qualità del prodotto è ottima, considerando il fatto che si registra il 20% di prodotto in meno rispetto al 2013" continuano i responsabili, analizzando l'andamento delle principali varietà commercializzate. Anche per l'uva Crimson seedless, si prevede una buona annata con una qualità ottima, risultato di un 30% in meno di produzione riscontrato rispetto allo scorso anno.

Molto positive le aspettative sull'uva Italia. "Sarà una stagione fantastica! Considerando il 20% in meno stimato sulle piante, la qualità risulterà eccellente sin dai primi stacchi previsti dopo il 15-20 agosto."

I responsabili prevedono in generale una buona stagione dal 15 agosto in poi, clima permettendo "Le condizioni meteo che si sono verificate negli ultimi mesi sono state catastrofiche - spiegano dall'azienda - quindi non ci resta che sperare per il meglio."

Altra incognita saranno i consumi: "Se il mercato risponderà in maniera adeguata ai nostri prodotti, l'attuale campagna dell'uva da tavola potrà salvarsi."

 

Data di pubblicazione: 23/07/2014

Autore: Maria Luigia Brusco

Copyright: www.freshplaza.it

 

 

Orchidea Frutta sarà presente, con un suo spazio espositivo, alla "Sagra della Ciliegia Ferrovia" che si terrà sabato 7 e domenica 8 giugno a Turi (BA).

La sagra, giunta alla XXIV edizione, è organizzata dalla Pro Loco di Turi in collaborazione con l'amministrazione comunale, e prevede una due giorni ricca di eventi, tra spettacoli e degustazione di prodotti tipici.

 Programma

  - Sabato 7 giugno dalle ore 19.00 si darà inizio alla sagra; passeggiando nelle strade del centro di Turi potrete degustare le deliziose ciliegie locali. Non mancheranno i tipici stand della gastronomia tipica pugliese e le danze e le musiche popolari renderanno l'atmosfera più piacevole e divertente. Dalle ore 20.00 canti e suoni della nostra terra con "i musicanti del paese azzurro" e "the big ska swindle band". Ore 21.00 in scena lo spettacolo "ballando sotto le stelle 2014" a cura della Los Angeles school e presentato da Pierluigi Patino, di rai 2.

 - Domenica 8 giugno serata culinaria a partire dalle ore 20.00 "a tavola con la ciliegia di Turi" un interessante show cooking organizzato da Eccelsa e l'Istituto di alta formazione del gusto alimentare di Alberobello.

 

Nuovo articolo pubblicato sulla testata on-line FreshPlaza.it.

Qui l'articolo completo.

Data di pubblicazione: 29/05/2014

Autore:  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Copyright: www.freshplaza.it

(AGI) - Washington, 30 apr. - Bere succo di ciliegia al mattino e alla sera potrebbe essere una sana abitudine in grado di migliorare il sonno. A suggerirlo uno studio presentato durante il meeting Experimental Biology 2014 da parte di un gruppo di studiosi della Louisiana State University. Gli scienziati hanno scoperto che questa bevanda, consumata per due volte al giorno, potrebbe aiutare a incrementare di circa novanta minuti il sonno per gli adulti piu' anziani che soffrono di insonnia. L'insonnia e' uno dei piu' comuni problemi di salute tra gli anziani, e si stima che riguardi una percentuale del 23-34 per cento delle persone con 65 anni di eta'. Gli scienziati hanno valutato gli effetti del succo di ciliegia in sette adulti con insonnia, di eta' media 68 anni, che hanno bevuto succo di ciliegia per due volte al giorno per due settimane.

  Dal confronto con un gruppo di controllo, gli scienziati hanno scoperto ce quelli che avevano bevuto il succo al mattino e alla sera riuscivano a dormire circa un'ora in piu' (in media 84 minuti) rispetto a quelli che avevano ricevuto un placebo e il loro sonno tendeva a essere piu' efficiente. Secondo i ricercatori, il triptofano del succo di ciliegia potrebbe migliorare la disponibilita' della serotonina, che ha un effetto positivo sul sonno.

Fonte: www.agi.it

Finalmente ci siamo!

Aprile 29, 2014

Le ciliegie sono arrivate! E noi, come tutti gli anni, siamo pronti a servirvele.
Cercate in tutti i migliori supermercati il nostro marchio. Siamo sicuri che non vi pentirete di averci scelto!

L'aumento del consumo riduce il rischio di morire a qualsiasi età

Tanta più frutta e verdura fresca si mangia ogni giorno, tanto minore è ilrischio di morire. I ricercatori dell'University College di Londra sono addirittura riusciti a calcolare l'effetto di ogni singola porzione, che riduce del 16% il rischio di decesso a qualsiasi età. A giocare il ruolo più importante sarebbe la verdura: una porzione di insalata al giorno riduce questo rischio del 13%, contro una riduzione del 4% associata al consumo di una porzione di frutta.

Queste stime sono state rese possibili dall'analisi dei dati sulle abitudini alimentari di più di 65 mila individui raccolti tra il 2001 e il 2013, i cui risultati sono stati pubblicati sul Journal of Epidemiology & Community Health. In generale, mangiare da 1 a 3 porzioni di frutta e verdura al giorno riduce il rischio di decesso del 14%, mentre garantirsene da 3 a 5 o da 5 a 7 lo taglia, rispettivamente, del 29% e del 36%. Se, però, si raggiungono o superano le 7 porzioni tutti i giorni il rischio di morire diminuisce addirittura del 42%. “Sappiamo tutti che mangiare frutta e verdura fa bene – ha commentato Oyinlola Oyebode, primo nome dello studio – ma l'entità dell'effetto è sbalorditiva”. Certo, garantirsi almeno 7 porzioni di frutta e verdura al giorno può sembrare difficile, ma secondo la ricercatrice ciò che conta davvero è cercare di arricchire la propria alimentazione quotidiana di questi cibi. “Nel nostro studio – ha sottolineato Oyebode – anche chi mangia da 1 a 3 porzioni corre un rischio significativamente inferiore rispetto a chi ne mangia meno di una”.

Resta il fatto che per chi riesce a raggiungere almeno 7 porzioni al giorno i risultati sono maggiori e il rischio di morire a causa di un cancro o di una malattia cardiaca diminuisce, rispettivamente, del 25 e del 31%. Nei conteggi non devono però essere inclusi né i succhi di frutta – che da questo punto di vista non hanno mostrato di esercitare alcun beneficio – né quella sciroppata o surgelata – che invece sembra aumentare addirittura del 17% il rischio di decesso. Nel caso della frutta sciroppata il problema potrebbe risiedere nell'elevato contenuto di zuccheri, il cui impatto negativo, ha spiegato Oyebode, “potrebbe tranquillamente superare qualsiasi beneficio”.

Foto: © Malyshchyts Viktar - Fotolia.com

Link all'articolo su salute24: http://salute24.ilsole24ore.com/articles/16534-piu-frutta-piu-verdura-e-meglio-passare-a-7-porzioni-al-giorno

Link all'articolo origninale su Journal of Epidemiol Community Health: http://jech.bmj.com/content/early/2014/03/03/jech-2013-203500.short

Brevi consigli per un comportamento più corretto e responsabile nei confronti dell'ambiente, degli altri, di se stessi.
Fai una cosa giusta, in streaming su Bonsai TV (www.bonsai.tv) e su www.focus.it.

Ultime News

Contatto

Orchidea Frutta S.r.l.

Sede legale: via Zara, 41
70018 Rutigliano (BA) - ITALY

Sede Operativa:
S.P. 240 Delle G. Orientali, Km 1,000
70018 Rutigliano (BA) - ITALY

Tel.: +39 (080) 476.10.03
Fax:
+39 (080) 476.85.41
email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza i cookies.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

User Login